Rinotracheite virale

Virus erpetico.

Contagio dalle cavità nasali.

Dopo un paio di giorni di incubazione iniziano i sintomi: abbattimento, febbre, starnuti, tosse, fotofobia, rinite, congiuntivite sierosa e poi mucopurulenta causata da batteri di irruzione secondaria che può rendersi resonsabile di pleurite e/o broncopolmonite.

Cheratire ulcerativa o panoftalmite nei gattini.

Comuni segni clinici arrossamenti e ulcerazioni su lingua e palato.

Mortalità nei gattini al 30% circa.

Diagnosi: clinica.

Laboratorio: PCR su tampone oculare, sieroneutralizzazione.

Terapia: sintomatica e antibiotica.

Profilassi: immunizzazione attiva