Torsione Gastrica nel Cane

Individui più a rischio

Essa è una patologia frequente nel cane, il quale presente uno stomaco molto mobile tenuto in loco solo dalla continuità con gli organi vicini e da vari legamenti (Epato-gastrico, Gastro-duodenale, Gastro-lienale) che agiscono come veri e propri tiranti.

Introduzione

Razza di taglia grossa o gigante: essi mangiano molto, lo stomaco è più grande e i legamenti che lo sostengono sono più grossi e più lunghi e quindi più predisposti alla torsione.

 

Animali che mangiano molto: soprattutto quelli che fanno un solo pasto al giorno o cani in età avanzata.

 

Lassità dei legamenti

 

Intensa attività fisica subito dopo il pasto

Come avviene

La torsione avviene dopo il pasto indotta da movimenti di avvitamento del tronco.

Se l'animale, a stomaco pieno, si muove molto può succedere che l'organo resti fermo (per la sua pesantezza) insieme con i suoi legamenti, mentre tutto il resto del corpo ruota attorno al cardias e al piloro oppure che lo stomaco stesso ruoti di 180°/360° intorno al suo asse maggiore.

In entrambi i casi si ottiene una chiusura dei due sfinteri con impossibilità di eruttare e vomitare e allo stesso tempo l'alimento non può progredire il suo viaggio lungo il tubo digerente: lo stomaco diventa un sacco chiuso alle sue estremità dentro il quale la temperatura raggiunge i 42 °C e diventa una camera fermentante, si dilata e l'addome pertanto si gonfia in corrispondenza delle ultime costole.

In seguito, l'aumento di volume dello stomaco porta a una compressione del diaframma con deficit respiratorio: cianosi e ipossia.

L'animale si presenta con la lingua di fuori di colore bluastro.

Questa patologia comporta forte dolore addominale, perche nella sua torsione lo stomaco coinvolge il peritoneo che è riccamente innervato.

L'animale inoltre tende a mantenere una posizione seduta sugli ischi, in modo da non comprimere gli organi gia doloranti.

Se non si interviene, la morte è rapida e sopraggiunge in alcune ore, per asfissia o a causa della rottura dello stomaco.

Terapia

L'unica terapia praticabile è un intervento d'urgenza:

 

 

1) Gastrocentesi con ago 3/4 nel punto di maggiore aderenza dello stomaco con la parete addominale in modo da fare uscire buona parte dei gas 

 

2) Laparotomia per rimettere a posto lo stomaco e fissarlo con un punto alla parete addominale.

In genere viene asportata anche la milza perche viene coinvolta nella torsione.

 

Profilassi

Razionamento corretto del cibo in cani di grossa taglia.

Mantenere l'animale a riposo dopo il pasto.