Ernia inguinale

NEL MASCHIO

Nel cucciolo è meno frequente dell’ ernia ombelicale ed è dovuta ad un difetto nella chiusura dell’ anello inguinale.

Interessa sia i maschi che le femmine, più frequentemente quest’ ultime.

Cucciolo di bracco italiano, mesi due maschio.

L’ ernia si è spinta all’ interno dello scroto in questo cane di dice ernia indiretta, se fosse erniata direttamente nell’ anello crurale, quindi a monte del sacco scrotale: diretta. 

 

Notare alla sinistra del prepuzio il gonfiore sulla crura.

Gli ormoni sessuali hanno importanza nella patogenesi dell’ ernia inguinale. La maggior parte delle ernia acquisite si hanno in femmine in estro o gravide. Non si hanno ernie acquisite in femmine sterilizzate.

Un indebolimento del tono muscolare della parete addominale predisponente all’ ernia in parola può anche essere dovuto a malattie debilitanti,  un accumulo di grasso nel canale inguinale la può anche facilitare.

 

Segni clinici: presenza dell’ ernia, nei maschi più frequentemente a sinistra.

Il sacco erniario può contenere l’ utero anche gravido, la vescica od il digiuno. L’ ernia va riparata il più precocemente possibile, per il pericolo che i visceri possano incarcerarvisi e/o strozzarvisi. Nella femmina gravida si ripara subito altrimenti si rischia la gravidanza extra addominale.

Foto durante l'operazione nella striscia sopra, sotto foto post operatorie.

Aspetto del cucciolo dopo 1 mese. Notare la cicatrice sulla porta erniaria.

Il testicolo è in sede ed è normale.

 

Il soggetto si è ripresentato dopo 6 mesi, per una zoppia da mancata unione del processo anconeo, ma non è stata fatta la fotografia perché non si vedeva più nulla.

La dermatite scrotale è la complicanza più probabile dell’ intervento. 

L’ ematoma scrotale per inadeguata emostasi post castrazione è autolimitante e non comporta l’ obbligo dell’ ispezione chirurgica.

Nei soggetti non castrati si può avere gonfiore scrotale per occlusione dei vasi linfatici o venosi.

La prognosi è ottima quando non si ha strozzamento dei visceri.

NELLA FEMMINA

Preoperatorio

Postoperatorio

Per combinazione anche in questo cucciolo consanguineo di 2 mesi l’ ernia si è formata a sinistra.

Nonostante la giovane età l’ intervento è inderogabile, per il rischio di strozzamento di visceri o di loro perdita del domicilio.