Qualche frattura trattata con mezzi di   sintesi

Golden, maschio, caduto da un muretto, omero polverizzato.

Stesso trattamento di Teo (plate and rod).

 

(1997)

Tigre, gattone intero(non castrato), maschio, cacciatore di femmine, deve aver osato dove non doveva, qualche essere “umano” (spero non per divertimento) gli ha sparato una schioppettata al braccio.

Grave frattura esposta, osteomielite.

Riparata con fissatore esterno ibrido, trapianto di spongiosa.

Utilizzato anche un chiodo intramidollare da 2 mm diametro per dare stabilità all’ omero.

 

Guarigione dopo 45 giorni, stava già ripartendo per le sue scorribande, non l’ abbiamo castrato,

sarebbe stato un vero delitto privarlo di tanta virilità

 

(1996)

 

Teo, cane pastore tedesco incrociato, maschio, otto anni, trovato dopo essere stato probabilmente investito da una macchina.

Frattura comminuta del femore, trattamento aperto, toccando il meno possibile le schegge ossee, mettendo un chiodo centro midollare da 4 mm ed una placca da neutralizzazione.

Discreto decorso postoperatorio, deambula a distanza di tre mesi con leggerissima zoppia.

 

(1999)

Dobermann, maschio, 5 anni, incidente di auto.

Frattura di vertebra.

Stabilizzazione con placca laterale.

La mielografia aveva escluso forti compressioni midollari.

 

(1998)

Frattura distale dell’ avambraccio per questo toy di 2 anni, cascato dalle braccia della padroncina. Nessun problema fortunatamente con la placchetta mediale.

 

(1999)

Frattura di tibia a spirale, per questo pastore alsaziano intorno ai 10 mesi di età, inseguiva una pecora. Necessario placcare tutto l’ osso, la fessura era presente anche nel terzo distale.

Altro caso sintetizzato sempre con la placca.

 

(2001)

Frattura obliqua in questo boxer di 6 mesi, la placca andrebbe bene ma necessita di un re – intervento per la sua asportazione, allora mettiamo un fissatore esterno con due vitine per allineare bene la frattura. Le viti si possono lasciare.

Ricontrollo 30 giorni, smontaggio fissatore esterno.

Cucciolone con frattura intercondiloidea dell’ omero, nelle cadute, quando cede il gomito, parte sempre il condilo laterale, come in questo caso tipico

 

(2004);

 

Pluto 10 mesi maschio, va a girare in aperta campagna, cade in un fossato, frattura del femore per lui.

Viti interframmentarie e placca neutralizzante. Decorso ottimo, nessuna zoppia residua, speriamo che ritorni a farsi levare la placca.

 

Ricontrollo 2 mesi, guarigione ottimale.

 

(2007)

 

Poldino, gatto 14 anni, caduto dal tavolo, mentre cercava di “grattare” qualcosa dai piatti di portata, brutta frattura di tibia, spirale di frattura, probabilmente cadendo si è impigliato nella tovaglia;

riparata perfettamente con cerchiaggi e chiodo.

Tibia comminuta per un pastore maremmano, schiacciato dalla ruota della macchina del suo padrone che non lo aveva visto mentre si parcheggiava in giardino: trattamento chirurgico con placca e chiodo.

Terrier Yag, utilizzato per la caccia al cinghiale, frattura femore comminuta, trattamento con placca e chiodo; ricondotto in studio la stagione di caccia successiva, incornato, foro di dente ed ischio fratturato, il femore andava benone, la placca era stata rimossa.

Piccolo ruminante (capra) operato in anestesia epidurale, bravissima e tranquilla durante la chirurgia.

 

 

 

Foto sotto, un mese dopo l'intervento

Gatto persiano caduto dal balcone.

Frattura del bacino  .

Guarigione dopo 50 giorno (foto in basso)

Non unione di radio e ulna trattata con fissatore esterno circolare.

Controlllo dopo 30 giorni nella foto piu in basso

Frattura di una falange

Radio ulna cane, placca dorsale (si preferisce mediale se la frattura è distale

la riduzione deve essere perfetta.

 

Placca e 7 viti.

Cucciolo di 2 mesi.

Frattura commiunta del femore.

Placca tagliabile con 4 viti distanti dalla frattura, per cani così giovani non si riduce la frattura, basta metterla in asse.

Guarigione avvenuta, l’ osso è cresciuto,

radiogramma di controllo preop. per l’ asportazione del mezzo di sintesi

Shihtzu 2-5 mesi di vita, frattura del femore